LE RICETTE
Pizza napoletana

bruschette con alici

Caprese

Spaghetti funghi e tonno

Penne all'arrabbiata

Orecchiette e rape

Pesto alla Genovese



Pesto alla genovese
Ingredienti e dosi per 4 persone:
  • 30 foglie di basilico appena colto;
  • 120 g di pecorino sardo grattuggiato;
  • 100 g di parmigiano grattuggiato;
  • 2 spicchi d'aglio;
  • 1/2 bicchiere di olio extra-vergine d'oliva Saom;
  • 50 g. di pinoli
  • sale


preparazione
Attrezzatura: mortaio di marmo con pestello in legno;

Lavate accuratamente in acqua fredda corrente le foglie di basilico e fatele asciugareall'aria, stese su una salvietta. Mettetele nel mortaio con gli spicchi d'aglio e i pinoli iniziatea pestare con il pestello di legno. Non battete con il pestello, ma schiacciate con forza, senza dare colpi nel mortaio. Unite quindi poco formaggio per volta alternando i due tipi e,quando avrete ottenuto un composto omogeneo, fate scendere l'olio d'oliva a filo mescolando con una spatola di legno fino ad ottenere un composto omogeneo e cremoso. E' un errore togliere il pesto dal mortaio per aggiungere l'olio, infatti parte della fragranza del basilico rimane sulle pareti del mortaio; aggiungendo quindi l'olio nello stesso recipiente, questo ne assorbe tutto l'aroma. Il pesto si conserva per qualche giorno in frigorifero, ricoprendo la superficie con olio d'oliva. Al momento dell'utilizzo deve essere stemperato con l'acqua di cottura della pasta e un po' di burro


LINK CUCINA
cooker

eateathurrah

mangiarebene


Tutti i diritti riservati - Sito realizzato da Adarte